“The Search” in Italiano

21 agosto 2006

È un po’ che è stato pubblicato negli USA (e anche in molti altri posti nel mondo…), e solo dopo un anno e due edizioni, finalmente arriva in la versione Italiana di “The Search” di John Battelle. Per chi segue il suo blog questo libro non è di certo una sorpresa; per tutti gli altri penso di sì. Il titolo Italiano è “Google e gli altri – Come hanno trasformato la nostra cultura e riscritto le regole del business” e sarà edito da Raffaello Cortina Editore.
La mia domanda per voi tutti è: perché c’è voluto così tanto? Perché un libro che, da come è stato riportato all’autore, viene anche venduto in versione copiata in un aeroporto africano (questo per dare un metro della sua diffusione mondiale) in Italia è arrivato così in ritardo? Ho anche provato a cercare la versione in lingua originale in librerie specializzate in testi stranieri (La Feltrinelli International di Padova), ma senza successo. C’è scritto qualcosa di scomodo per noi? O semplicemente siamo troppo indietro nell’informatica? Eppure la Mondadori ha pubblicato più o meno tutti i libri di Joel Spolsky, che hanno sicuramente un pubblico molto ma molto più ristretto. Boh.
A parte tutto questo, ringrazio la futura casa editrice per averlo tradotto e pubblicato, e attendo con impazienza il momento in cui potrò cominciare a leggerlo.

Annunci

Newsfire + Inquisitor

19 agosto 2006

Solo questo weekend David Watanabe (autore anche di Acquisition) regalerà una copia gratuita di Inquisitor (il suo plugin per Safari e Camino per fare ricerche in siti che non siano Google.com e ricerche “live”) se acquisterete una copia di NewsFire, di cui vi ho già parlato tempo fa e rimane sempre il migliore.


Clean Text 4

17 agosto 2006

Ieri finalmente è stata rilasciata la versione finale di Clean Text 4.0, siamo contenti di essere riusciti a fare una buona release. Se volete provarlo anche voi, in versione mac o windows, andate qui.

Sono particolarmente felice di essere riuscito a fare quel sidebar con tutti i “link”. Voi potreste pensare che sia un qualche browser, ed io abbia solo generato del codice html. Sì, questa potrebbe essere stata una soluzione veloce, ma quanto avrebbe pesato nelle prestazioni? Secondo me, parecchio. È per questo che ho realizzato tutto di sana pianta con un controllo Canvas di REALbasic (per quelli di voi che lo conoscono); sinceramente pensavo di avere più problemi con questa cosa, invece, dopo i normali problemi che si incontrano a realizzare qualcosa del genere, funziona bene.

REALbasic, sì lo uso parecchio, ma se potessi lo lascerei perdere. Il linguaggio mi piace, mi piace come funziona il tutto, ma ci sono dei problemi endemici che non penso verranno mai risolti.

  • Bug: tanti, tanti, tanti. Ho segnalato anni fa un bug che odio particolarmente, perché pregiudica il supporto di UTF-8 in tutti i filtri di CT; in pratica se io creo una Regular Expression che contenga caratteri non ASCII (come le lettere accentate, il simbolo dell’euro ecc) nelle classi di caratteri (quelle contenute tra parentesi quadre) non funziona più niente…
  • Lentezza: per questo potrebbero lavorarci si, ma non si capisce come mai sia così lento in certe operazioni; l’IDE poi dalla versione 2005 in poi è lentissimo a compilare, certe volte quando si compila è meglio evitare di fare qualsiasi altra cosa… tra l’altro ho scoperto una delle cause per cui molte applicazioni create con RB potrebbero avere problemi di lentezza: la funzione Mid con le stringhe UTF-8, ma ne parlerò in un altro post

Mi piacerebbe tanto poter riscrivere tutto in java o objective-c, ma sono tonnellate di codice, e non ne ho assolutamente il tempo.


A ferragosto…

15 agosto 2006

… succede anche questo!
(Sì, esatto, un altro post di lamentele non legate alla tecnologia)
Tutto l’anno aspettiamo questa giornata, la giornata in cui la sala e l’esterno si riempiono, devi correre come un disperato però ne vale la pena… (per chi non lo sapesse i miei hanno una trattoria) ma è anche la giornata in cui tutto può accadere.
Il personale
Dopo 3 mesi che regolarmente venivano due nostri collaboratori, proprio oggi, sono malati. Uno ha problemi alla sciatica, una è a letto con il mal di pancia…
Le persone
Arrivano due “Possiamo mangiare?” “Sì, prego si accomodino” “Ma noi volevamo stare da soli” Immaginatevi una sala da 50 coperti tutta preparata con vari tavoli. Se ne sono andati. Anche questo accade a ferragosto!