Motori di ricerca

La vita di un sito web e’ ormai fortemente dipendente dalla vita dei motori di ricerca. Piu’ sei indicizzato, piu’ e’ alta la probabilita’ che un utente capiti nel tuo sito, generando magari qualche soldino in piu’.

Oggi ho provato a guardare un po’ in giro il piazzamento di PensieriParole nei motori alternativi (alternativi al mio preferito, cioe’ Google 🙂 ).
Risultato? Non molto bene… in Yahoo abbiamo 6000 pagine indicizzate, e in MSN 323… ora non vorrei essere polemico, ma perche’ in Google ne abbiamo 85000? Forse qualcosa mi dice che Google funziona meglio!

Il nostro non e’ propriamente un sito commerciale, lo facciamo perche’ ci piace e perche’ magari in un prossimo futuro riusciremo a pagarci qualche extra. I contenuti ci sono, molti contenuti: dopo il concorso da poco concluso abbiamo circa 20000 frasi inserite, non sono poche! E di qualita’: ogni frase prima di essere inserita e’ controllata manualmente dallo staff. Motori di ricerca, cosa volete di piu’? Contenuti gratuitamente accessibili da tutti, di buona qualita’ ed in abbondanza, mi sembra il massimo che il web puo’ dare. Eppure qualcuno ci snobba.

Per quanto riguarda l’aggiornamento del blog non sperateci troppo, scrivero’ qualcosa ogni tanto. Solo Robert Scoble, e pochi altri, sembra avere un tema suo, nelle FAQ dicono che sara’ possibile qualche modifica in piu’ nel prossimo futuro.

PS. Scusate per gli accenti del piffero a’ e’ i’ o’ u’… ma sono in un laboratorio del DEI, e qui ci sono solo tastiere americane!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: